Quest'anno, il 2 Febbraio 2018, ricorre il 50° Anno dall'inizio della vita monastica nel nostro monastero.

Nel 1962 la comunità di Vitorchiano si preoccupò di fondare una nuova comunità e la comunità di Tre Fontane ne accettò la paternità.

Inizialmente la scelta fu un sito ad Afi, diocesi di Verona, ma in seguito fu abbandonato quando venne trovata una proprietà più adatta, in Toscana, nella diocesi di Volterra, nella parrocchia e nel comune di Guardistallo.

Il terreno fu acquistato nel 1966 e il 3 dicembre 1966, la Sacra Congregazione per i religiosi autorizzò la fondazione e diede all’ordinario la facoltà di erigere canonicamente, una volta soddisfatte le condizioni richieste.

All’inizio di maggio del 1967 alcune suore si trasferirono in una “casa colonica” situata sulla proprietà e all’inizio di luglio iniziarono i lavori per la costruzione del monastero.

Il 2 febbraio 1968, un gruppo di 22 monache si trasferì nella parte del monastero già finita, e iniziò la vita regolare.

Nel 1969 ricominciò la costruzione e furono costruiti il ​​chiostro, la foresteria e infine la chiesa. La chiesa fu inaugurata il 19 marzo 1970 da una prima Messa, seguita da una solenne benedizione il 15 agosto 1970 dall’abate generale.
Il cimitero è stato inaugurato anche dalla morte improvvisa di una giovane suora, suor Paola.
Il monastero prese il nome di Valserena, il nome di un antico monastero cistercense, situato alla periferia di Parma, la cui chiesa esiste ancora.

Si trova a 30 km da Livorno e a circa 6 km da Cecina.

Fondazioni

La comunità si è sviluppata ed è diventata a sua volta madre di due nuove case: una in Angola (1980 – www.trappisteangola.org ) e l’altra in Siria (la prefondazione data dal 2005).

Dal 2004 la comunità di Valserena ha collaborato con il monastero di Cortona (O.Cist.) per assicurare la sopravvivenza e lo sviluppo di quest’ultimo. Questo nuovo tipo di collaborazione tra due comunità appartenenti a due Ordini è stato reso possibile da un “patto di assistenza”, analizzato e approvato dalla Congregazione per gli Istituti di vita consacrata.

Nel 2005 Valserena invia alcune sorelle nel monastero dell’Ordine Cistercense di Cortona.