SIRIA LA VITA MONASTICA A 'AZEIR IL PROGETTO COME SOSTENERCI  
 
 

 

Il progetto completo è concepito in modo da rispondere, nell’insieme, ai criteri del    Monastero Cistercense, in cui si dà uno stretto rapporto fra l’armonia degli spazi e la vita che vi si conduce, così da consentire alla comunità una unità di vita tra preghiera,  lavoro, accoglienza.


La costruzione è tuttavia prevista in fasi successive, che seguiranno le possibilità reali e accompagneranno lo sviluppo della comunità.


Le foto dei lavori

entra


Una fase preliminare

La fase A e i suoi annessi, mira a consentire:
il trasferimento delle sorelle a Azeir, e ad iniziarvi la vita monastica secondo la Regola di San Benedetto
la possibilità di una piccola attività di accoglienza in strutture insieme complete e   ridotte al minimo.

Attorno alla struttura principale il “Monasterino”, sono previste delle strutture annesse di cui indichiamo la destinazione provvisoria e quella definitiva, che sarà assegnata una volta  costruito il monastero vero e proprio, o almeno il primo blocco.

I tempi con cui procederemo alla costruzione del primo e secondo blocco dipenderanno dal reperimento dei fondi.

Il costo globale per la costruzione di questa fase è di 496.000,00 euro
(sulla base dei dati comunicati nel mese di agosto 2009 )

Questi preventivi sono stati fatti prima della crisi economica che ha coinvolto tutto il mondo. Anche in Siria il costo della vita, in questi ultimi mesi, è notevolmente salito. Prevediamo quindi un aumento sensibile delle cifre preventivate.

 

Il “Monasterino”
 

 

Questa è la prima struttura che si costruirà.
Il costo previsto è di circa
235.000,00.

Quando il Monastero sarà costruito, questo edificio diventerà un centro di accoglienza per chi desidera condividere momenti di preghiera, di silenzio con la Comunità.

Gli annessi del “Monasterino”
scarica pdf

 

Se lo sviluppo della comunità e della costruzione renderà
insufficienti gli spazi del monasterino e se la Provvidenza
ci verrà incontro, passeremo alla costruzione del
 

primo blocco del monastero definitivo

Il primo blocco del monastero fornirà un ambiente adeguato per la vita comunitaria, l’alloggio del Padre Cappellano, l’accoglienza degli ospiti, mentre riserverà al culto solo una  cappella provvisoria.

 

Secondo blocco: La Chiesa del monastero

Il secondo blocco, costituito dalla Chiesa, permetterà di essere segno vivo e visibile del carisma monastico nel suo punto culmine, la celebrazione della liturgia.
Auspichiamo vivamente di poter costruire anche questo blocco in tempi non troppo dilazionati.

Il piano complessivo del monastero
come si presenterà
in futuro,
una volta costruito
anche
il terzo blocco
 
ora lege et lebora . la nostra storia . liturgia . il nostro lavoro . vieni e vedi . avvenimenti e notizie . accoglienza . dall'Angola . dalla Siria
HOME